Archivio di 11/2008

“Stelle per giocare” - Il Planetario a dicembre

Friday, 28/11/2008

 PROGRAMMA  DICEMBRE  2008

SABATO  6  DICEMBRE


17:30 - STELLE PER GIOCARE
Spettacoli astronomici per bambini da 0 a 90 anni
“Vita da stella – con il Dottor Stellarium”
Come nascono le stelle? Come diventano con il passare degli anni? Presi per mano dal
Dottor Stellarium saremo guidati alla scoperta della meravigliosa vita delle stelle

17:30Come nascono le stelle? Come diventano con il passare degli anni? Presi per mano dalDottor Stellarium saremo guidati alla scoperta della meravigliosa vita delle stelle

DOMENICA  7  DICEMBRE
                                      
12:30 - STELLE PER GIOCARE
Spettacoli astronomici per bambini da 0 a 90 anni
 “Indovina la stella!”

 Non sono tutte stelle quelle che luccicano! Scopriamo insieme quali sono gli intrusi che si mescolano tra loro: comete, pianeti, stelle cadenti…
                                                                                                              
LUNEDI  8  DICEMBRE
                                                    
12:30 - STELLE PER GIOCARE
 “In crociera tra i pianeti con il Dottor Stellarium”
       
SABATO  13  DICEMBRE         
                                        
17:30 - STELLE PER GIOCARE
Spettacoli astronomici per bambini da 0 a 90 anni
“In volo fra i pianeti” (per bambini)
 Un’entusiasmante esplorazione spaziale, sorvolando da vicino i pianeti del sistema solare  

                 
DOMENICA  14  DICEMBRE


12:30 - STELLE PER GIOCARE
“Il Natale del Dottor Stellarium”                                                
                                                                                         
17:30 - STELLE PER GIOCARE –
Spettacoli astronomici per bambini da 0 a 90 anni
                 “Il Dottor Stellarium sulla Luna”
Il dottor Stellarium ci accompagnerà alla scoperta del nostro satellite naturale, delle sue
caratteristiche, della sua storia e potremo fare insieme a lui una passeggiata lunare    

12:3017:30Il dottor Stellarium ci accompagnerà alla scoperta del nostro satellite naturale, delle suecaratteristiche, della sua storia e potremo fare insieme a lui una passeggiata lunare    

 
DOMENICA  21  DICEMBRE
                             
12:30 - STELLE PER GIOCARE
Spettacoli astronomici per bambini da 0 a 90 anni
“Indovina la stella!”
            Non sono tutte stelle quelle che luccicano! Scopriamo insieme quali sono gli intrusi che
            si mescolano tra loro: comete, pianeti, stelle cadenti…
                                 
      
VENERDI  26  DICEMBRE         
                                                
12:30 - STELLE PER GIOCARE
 “Il Natale del Dottor Stellarium”
SABATO  27  DICEMBRE      
                                                                         
17:30 - STELLE PER GIOCARE
Spettacoli astronomici per bambini da 0 a 90 anni
                  “In volo fra i pianeti”
            Un’entusiasmante esplorazione spaziale, sorvolando da vicino i pianeti del sistema solare    

               
DOMENICA  28  DICEMBRE
                         
12:30 - STELLE PER GIOCARE
 “Il Natale del Dottor Stellarium”
                   
                            LUNEDI  29  dicembre                           
                                      
12:30 - STELLE PER GIOCARE
                   “Il Natale del Dottor Stellarium”                                
                

Museo Astronomico e Planetario

Piazza G. Agnelli 10 - Roma Info tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00-22.30) www.planetarioroma.it
è consigliata la prenotazione
Biglietti
€ 6.50 intero; € 4.50 ridotto
                                
La programmazione degli spettacoli può subire variazioni.

LA SCIENZA IN ALTALENA

Wednesday, 26/11/2008

Sabato 29 e domenica 30 novembre
ultimo appuntamento con il mese della scienza a Technotown 

Si avvia alla conclusione il mese della scienza a Technotown con “La scienza in altalena” sabato 29 e domenica 30 novembre, un laboratorio pieno di esperimenti per divertirsi scoprendo come funzionano un paracadute, una cerbottana ed una trottola. Dopo averne svelato i meccanismi i ragazzi potranno costruire con le proprie mani questi giocattoli scientifici.
Il mese della scienza è una rassegna di promozione alla lettura in collaborazione con la casa editrice Editoriale Scienza che incuriosirà i ragazzi grazie ad un approccio ludico e sperimentale.
Fino al 18 gennaio 2009 Technotown, progetto a cura del Comune di Roma realizzato da Zètema Progetto Cultura con l’ideazione e la supervisione di Paco Lanciano, dedica una nuova programmazione a ragazzi e famiglie con attività sempre diverse ogni fine settimana, alla scoperta degli aspetti più curiosi e divertenti della tecnologia. L’iniziativa è realizzata dall’Assessorato alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù del Comune di Roma. 

TECHNOTOWN
Roma, Villa Torlonia, via Spallanzani 1A
martedì – domenica ore 9.00 – 19.00
per bambini dagli 8 anni in su
per i minori di 8 anni è obbligatorio l’accompagnamento di un adulto (percorso junior)
adulti entrano se accompagnati da un bambino
INFO
tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 22.30)
www.technotown.it; info@technotown.it
LABORATORI
ore 11:00 e ore 16:00
biglietto 6 euro
(con l’ingresso ai laboratori è anche possibile visitare il percorso Piano Terra o Piano Primo o Junior)

NATI PER LEGGERE

Monday, 17/11/2008

Spettacoli, favole, libri e… merenda!
Tante sorprese ed iniziative per promuovere, attraverso il Progetto Nazionale “Nati per leggere” e la mostra itinerante “Gocce di Voce”, la lettura ad alta voce ai bambini nei primi anni di vita.
L’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Roma, Assessorato alla Cultura del Comune di Mentana, Biblioteca Comunale di Mentana, Sistema Bibliotecario Provinciale.

 

PROGRAMMA:
Mercoledì 26 novembre 2008
ORE 17:00
Biblioteca Comunale di Mentana

Inaugurazione della mostra “Nati per leggere”.
La Coop. “RICREAZIONE” presenta le favole “Il pesce rosso” e “Guizzino”
Seguirà buffet a base di prodotti tipici del territorio

Giovedì 27 novembre 2008
ORE 17:00
Biblioteca Comunale di Mentana

“L’importanza della lettura dalla nascita alla scuola” a cura della Pediatra Dott.ssa Fernanda Melideo.

Mercoledì 3 dicembre 2008
ORE 17:00
Biblioteca Comunale di Mentana

L’Associazione Culturale “OPUS in fabula” presenta lo spettacolo teatrale “LA CENA” DI BABBO NATALE”: Colorato e fantasioso, lo spettacolo vede quali interpreti marionette realizzate rigorosamente a mano ed attori. Lo spettacolo è un susseguirsi di avventure e colpi di scena, coreografie e risate, che naturalmente, si concluderanno con un lieto fine.

Giovedì 4 dicembre 2008
ORE 17:00
Biblioteca Comunale di Mentana

L’Associazione Culturale “OPUS in fabula” presenta la favola “FARFALLE D’ARTIFICIO”

 Ad ogni incontro seguirà una piccola merenda ed a tutti i bambini intervenuti verrà donato il libro “Gocce di Voce” legato alla mostra.

         Le attività sono rivolte in modo particolare ai bambini, ai loro genitori, alle mamme in dolce attesa, ai pediatri, agli insegnanti ed agli assistenti sociali.


Per info:
Biblioteca Comunale di Mentana
Via Crescenzo n°11
Tel 06 90969250

Le proposte di Natale della Elledici

Monday, 17/11/2008

 

Luci su Betlemme
(Elledici-Isg-Piccoli 2008, cm. 26×30 con libretto e personaggi fustellati, € 14,00.)

Un grande “libro d’Avvento” che, una  volta aperto, si trasforma in un presepio tridimensionale: con i personaggi in cartoncino da staccare e collocare, con lo sfondo della Notte di Betlemme, l’umile mangiatoia dal tetto paglia, una torre, due case attorno a una piccola piazza lastricata. E un libretto illustrato che narra la Storia di Natale. 

La Notte santa. Come san Francesco inventò il presepio
(di Julie Hanna, illustrazioni di Chiara Amata, Elledici-Velar 2008, pagg. 48, € 6,00)
La storia del primo presepe, quello realizzato da Francesco d’Assisi a Greccio nel 1223, raccontata con testi brevi e tanti disegni che aiutano i bambini a capirne il significato e il messaggio. I testi di questo libro realizzato con amabile sobrietà francescana sono di Julie Hanna, responsabile delle Comunicazioni del Segretariato generale delle missioni francescane. L’illustratrice Chiara Amata è invece clarissa del monastero di Santa Chiara, a Milano.

Leggiamo insieme la Bibbia
(a cura di E. Gwen e disegni di S. Smallman
Elledici-Isg-Velar 2008, pagg. 420 + XVI, € 22,00.)
Un’autentica “prima Bibbia” rilegata da leggere e guardare veramente insieme, adulti e bambini, in famiglia, a scuola e a catechismo. Gli autori hanno scelto oltre 200 episodi nell’intero arco del Libro dei libri: dalla Creazione a Noé, da Abramo a Giuseppe, da Mosè a Sansone, dal re Davide ai Profeti, dalla storia di Gesù a quella di san Paolo, fino ai “cieli nuovi e terra nuova” promessi dall’Apocalisse. I disegni rivelano, ancora una volta, il tratto inconfondibile e sorridente di Steven Smallman, mentre i testi, pur adeguati ai piccoli lettori, sono fedeli alle traduzioni più recenti.

Anche la Bibbia nel suo piccolo. Storie della Bibbia viste dal basso
(di Bruno Ferrero, Elledici 2008, pagg. 88, € 12,00)
Dieci storie bibliche raccontate con semplici testi e splendidi disegni di taglio moderno e stilizzato. Il “punto di vista” è quello di personaggi e oggetti “minori”: dagli animali dell’Arca al granello di senapa della parabola, dal bambino che donò a Gesù i pani e i pesci al ragazzo padrone dell’asino che portò Gesù a Gerusalemme… Bruno Ferrero, salesiano, direttore editoriale della Elledici, è esperto in pedagogia ed educazione religiosa dei bambini e dei ragazzi.

Se il Natale non ci fosse…
(di Tonino Lasconi, Elledici 2008, pagg. 16, € 4,50)
Per la fortunata serie Elledici dei “Teatri & teatrini” (testi di espressione per bambini, ragazzi e adulti), un nuovo atto unico che può essere allestito da una classe o da un gruppo parrocchiale. Protagoniste in scena, le persone che ogni giorno devono affrontare difficoltà di vario genere, spesso in solitudine. 

Vassilissa nella foresta della Baba Yaga

Friday, 14/11/2008

Vassilissa nella foresta della Baba Yaga
 

Dal 23 al 28 novembre O Thiasos Teatro Natura presenta al teatro Le Maschere “Vassilissa nella foresta della Baba Yaga”, dal testo di Carissa Pinkola Estes “Donne che corrono con i lupi”.
Lo spettacolo, diretto da Sista Bramini, racconta l’amicizia e la complicità tra una bambina e la sua bambola, che diventa in questa storia uno strumento necessario per crescere e superare le proprie paure.
Sulla scena una sola interprete nella parte di Vassilissa, che con grande abilità dà voce anche a tutti gli altri personaggi, quelli visibili, la sua bambolina e la crudele Baba Yaga, e quelli invisibili, la matrigna e le sorellastre, andando a costruire il racconto tra narrazione e azione. (dai 6 anni)
 

Teatro Le Maschere -Via Aurelio Saliceti 1/3 - Roma

Orari: dal lunedì al venerdì ore 10.00 e 11.30
           la domenica ore 16.30 e 18.00
 

Prezzi:           scuole 6 euro
            rassegna “Fiabe e Biscottini” intero 7 euro, ridotto 6 euro
(possessori di bibliocard, c.r.a.l. convenzionati)

FACCIAMO IL PIENO DI ENERGIA

Friday, 14/11/2008

FACCIAMO IL PIENO DI ENERGIA
Secondo appuntamento con la rassegna di Technotown dedicata alla scienza

tante animazioni e laboratori interattivi alla scoperta dei suoi segreti

Prosegue il mese della scienza a Technotown con il secondo appuntamento “Facciamo il pieno di energiasabato 15 e domenica 16 novembre (ore 11:00 e ore 16:00). Un laboratorio interattivo che farà capire ai ragazzi cos’è l’energia, dove si può trovare e in quali forme, attraverso la costruzione di giocattoli alimentati in modo “bizzarro”: serpenti caldi che ruotano sopra il termosifone grazie all’energia termica, palloncini che esplodono per la potenza del lievito (energia chimica), potenti catapulte (energia potenziale), motoscafi a propulsione elastica (energia cinetica).“Facciamo il pieno di energia” rientra nella rassegna di promozione alla lettura in collaborazione con la casa editrice Editoriale Scienza che incuriosirà i ragazzi grazie ad un approccio ludico e sperimentale.

I prossimi appuntamenti con il Mese della Scienza
Laboratorio elettrizzante
sabato 22 e domenica 23 novembre 2008
La scienza in altalena
sabato 29 e domenica 30 novembre 2008

TECHNOTOWN
Roma, Villa Torlonia, via Spallanzani 1A
martedì – domenica ore 9.00 – 19.00
per bambini dagli 8 anni in su
per i minori di 8 anni è obbligatorio l’accompagnamento di un adulto (percorso junior)
adulti entrano se accompagnati da un bambino
INFO
tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 22.30)
www.technotown.it; info@technotown.it
LABORATORI
ore 11:00 e ore 16:00
biglietto 6 euro
(con l’ingresso ai laboratori è anche possibile visitare il percorso Piano Terra o Piano Primo o Junior)

L’orecchio acerbo. Il quotidiano dei bambini

Thursday, 13/11/2008

E’ inaugurata ieri la Biennalina - primo Salone nazionale dell’infanzia - a Dire&Fare (Fortezza da Basso, Firenze) che si protrarrà fino a sabato 15 novembre.
Tra le numerose inziative, convegni, workshop e laboratori per bambini, la mostra fotografia sull’infanzia:
L’orecchio acerbo. Il quotidiano dei bambini
Uno sguardo sull’infanzia attraverso l’obiettivo di Davide Dainelli 
Per riscoprire quell’orecchio bambino che serve a capire le cose che i grandi non stanno mai a sentire. Crescere siginifca “diventare più grandi secondo un processo naturale”.
Undici bambini (e con loro cinque nuclei familiari), ritratti dall’obiettivo sensibile e lucido di Davide Dainelli, raccontano questo ‘processo naturale’ nella quotidianità dei gesti. Le scoperte e le curiosità, le piccole e grandi difficoltà, le conquiste, le richieste di attenzione e sicurezza, la sfida delle relazioni con adulti e coetanei, il confronto con una società che spesso non affronta con lo stesso impegno il compito di garantire loro benessere e qualità di vita.

Un cammino a volte faticoso ma sorprendentemente creativo per formare la propria identità di individuo e armonizzarla con il mondo circostante.
Una dimensione intensa e giocosa, ricca di accordi misteriosi per un orecchio maturo, ma che possiamo decifrare se, da adulti e genitori, ritroviamo quella chiave di cui anche noi siamo stati, un tempo, custodi inconsapevoli.

La Geografia in festa alla Biennalina

Thursday, 13/11/2008

Torna a Firenze la Geografia con il punto esclamativo. Torna la Festa della Geografia! l’appuntamento con il sapere geografico che esce dai luoghi canonici della diffusione culturale per offrire nuovi spazi di circolazione alle riflessioni e ai modi di esprimere Territorio e Ambiente. Organizzata dalla Regione Toscana, la quarta edizione 2008 della Festa è inserita nella cornice di Dire&Fare, la rassegna dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione, quattro giornate che dal 12 al 15 novembre animeranno gli spazi della Fortezza da Basso.

Quest’anno la manifestazione è dedicata al Pianeta Terra: nel  2008 si celebrano infatti a livello mondiale i grandi temi della geologia, delle scienze della Terra, delle sue applicazioni per la società.  Ma si parlerà anche di Paesaggio attraverso la voce di esperti internazionali e i lavori dei ragazzi delle scuole toscane.
Cuore della Festa della Geografia! è come sempre l’Expo Geo&Geo suddiviso in tante aree tematiche: un grande network di veri specialisti in materia (geologi e astronomi, informatici, geografi; progettisti, editori, topografi e disegnatori, artigiani e viaggiatori…) impegnati in laboratori dimostrativi e didattici, esplorazioni cartografiche, presentazioni tecnologiche. Non mancheranno giochi intelligenti, installazioni audio-video, concorsi per le scuole, mostre a tema, esposizione di minerali e fossili, geo-internet point, editoria e oggettistica selezionata.

Speciali come sempre le attrazioni per i ragazzi, pubblico affezionato della Festa: la Sala delle Iene, il Dinosauro robot, numerosi Atelier proposti nell’area Scuole in Piazza. Nello spazio esterno proposte di attività all’aria aperta: la Caccia al Tesoro con GPS, il Laboratorio delle Misure, il grande gioco dell’Orienteering, e uno speciale raduno tuttinbici, partenza collettiva per una passeggiata sicura nella città ciclabile. Grande attesa per la proclamazione dei vincitori dei Concorsi GeoFesta (scadenza 30 ottobre):  “Luoghi come Paesaggi”, rivolto alla scuola primaria e secondaria di I grado; “Geoscienze”, per i ragazzi della scuola secondaria di II grado. Interessanti i premi, in denaro e in attrezzature collettive.

Nell’area Expo la Regione Toscana accoglie il grande pubblico degli appassionati di ogni età nel suo Hyperspazio attrezzato con proiezione interattiva in videowall di Terraflyer Plus, nuova versione potenziata e aggiornata; il distributore per un pieno gratuito di dati cartografici digitali; l’angolo del Plastico, una carta 3D della Toscana per tutte le classi in visita;  topografia e mappe in diretta per i visitatori con stereorestitutore di ultima generazione e plotter di grande formato; geo-gadget e materiali selezionati specie per le scuole. Ma anche applicativi internet, cataloghi di dati territoriali, progetti e documenti tecnici come la carta geologica pienamente realizzata.

La Festa della Geografia! sarà inoltre occasione di incontri e seminari. In Sala Globo si parlerà di cartografia, banche dati topografiche, nuovi sistemi di riferimento geodetico; di geografia in movimento con infomobilità progetto tecnologico e Google Mapping, mobilità leggera come la Via Francigena, la Grande Escursione Appenninica e la Ciclopista sull’Arno. Si farà il punto sui progetti in corso: l’uso storico del suolo, Archeomed, governo del territorio in America Latina, Urbal, permanenze e metamorfosi edilizie dal Catasto Leopoldino ad oggi. 

Per celebrare l’Anno Internazionale della Terra in Sala Scherma si approfondiscono  temi legati alla Banca Dati della Geologia, Archivio della Geotermia, Termalismo e Acque minerali, ma anche di turismo di scoperta alla ricerca di Geositi. E ancora la presentazione di novità librarie di politica dell’ambiente, per finire con il corso gratuito da prenotare sui Sistemi Informativi Geografici.

Il Concerto per il Pianeta Terra conclude solennemente le quattro giornate dedicate alla Geografia, sabato 15 novembre ore 18.00.  L’appuntamento musicale,  affidato all’esecuzione dell’orchestra Filarmonica G. Rossini, è ospitato nello storico complesso dell’Istituto Geografico Militare, come sempre partner di rilievo della Festa della Geografia! che per l’occasione apre le porte al convegno nazionale “Manuali, sussidi e didattica della Geografia” curato da UniFi Scienza della Formazione. L’incontro, insieme alla mostra storico cartografica “Toscana Geometrica”, si colloca tra i percorsi di approfondimento dei grandi temi della Festa della Geografia! edizione 2008. E infine, Geofesta ha scelto il treno! Le prime 100 classi che avranno inviato la scheda di partecipazione alla Festa della Geografia potranno usufruire del biglietto del treno gratuito per raggiungere Firenze.

La Biennalina

Tuesday, 11/11/2008
Da mercoledì 12 a sabato 15 novembre torna a Firenze con una nuova edizione fortemente rinnovata e ampliata nei contenuti
L’appuntamento, uno dei momenti di confronto più importanti per le pubbliche amministrazioni, in particolare per le autonomie locali, si presenta quest’anno come un grande contenitore nel quale trovano spazio quattro diverse manifestazioni tematiche: La Biennale Toscana del paesaggio, la Biennalina, Nuova Pa e la Festa della Geografia.
Dalla prima edizione, in dieci anni di attività, la manifestazione documentato oltre mille progetti, promuovendo le buone pratiche delle amministrazioni pubbliche, diventando edizione dopo edizione un punto di riferimento sui temi dell’innovazione nella Pa per comuni, province e comunità locali.
Nei quattro giorni, si comincia nel pomeriggio di mercoledì 12 e si chiude sabato 15 novembre, nei padiglioni di Fortezza da Basso troveranno posto circa 400 espositori e si susseguiranno circa 130 tra convegni, workshop e meeting con gli espositori. In più mostre ed eventi speciali.

Cincillà non abita più qua

Friday, 7/11/2008

Cincillà non abita più qua

Dal 16 al 21 novembre una tra le fiabe più celebri, Il topo di campagna e il topo di città, verrà messa in scena dall’associazione culturale Talia in uno spettacolo scritto e diretto da Gigi Palla: “Cincillà non abita più qua”.A contrapporsi sono due stili di vita differenti, quello dell’aristocratica Cincillà, abituata ad una vita comoda e ad una educazione rigida e severa e quello di Moscardino, un giovane topo di campagna che cerca fortuna in città.

Un’opposizione inconciliabile, quella tra i mondi dei due protagonisti, che diventa in questa rielaborazione una possibilità d’incontro e conoscenza dell’altro.

 Orari: dal lunedì al venerdì ore 10.00 e 11.30 la domenica ore 16.30 e 18.00  

La prenotazione è indispensabile ed è possibile riservare i posti telefonicamente (validi sino ad un quarto d’oro prima dell’inizio dello spettacolo) allo 06-58330817 o acquistare i biglietti on-line sul sito www.teatrolemaschere.it  La biglietteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00; il sabato dalle 11.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00.
La domenica il botteghino apre mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
 

Via Aurelio Saliceti 1/3 00153 Roma

Tel. 06/58330817 - Fax 06/58334313

 
Archivi - 06/2017, 01/2017, 11/2016, 08/2016, 06/2016, 05/2016, 03/2016, 02/2016, 01/2016, 12/2015, 11/2015, 10/2015, 08/2015, 06/2015, 05/2015, 04/2015, 03/2015, 02/2015, 01/2015, 12/2014, 11/2014, 10/2014, 09/2014, 07/2014, 06/2014, 05/2014, 04/2014, 03/2014, 02/2014, 01/2014, 12/2013, 11/2013, 10/2013, 08/2013, 06/2013, 05/2013, 04/2013, 03/2013, 02/2013, 01/2013, 12/2012, 11/2012, 09/2012, 08/2012, 07/2012, 06/2012, 05/2012, 04/2012, 03/2012, 02/2012, 01/2012, 12/2011, 11/2011, 10/2011, 09/2011, 08/2011, 05/2011, 04/2011, 03/2011, 02/2011, 01/2011, 12/2010, 11/2010, 10/2010, 09/2010, 08/2010, 07/2010, 06/2010, 05/2010, 04/2010, 03/2010, 02/2010, 01/2010, 12/2009, 11/2009, 10/2009, 09/2009, 08/2009, 07/2009, 06/2009, 05/2009, 04/2009, 03/2009, 02/2009, 01/2009, 12/2008, 11/2008, 10/2008, 09/2008, 08/2008, 07/2008, 06/2008, 05/2008, 04/2008, 03/2008, 02/2008, 01/2008, 12/2007, 11/2007, 10/2007, 09/2007, 08/2007, 07/2007, 06/2007, 05/2007, 04/2007, 03/2007, 02/2007, 01/2007, 12/2006, 11/2006, 10/2006, 09/2006, 08/2006, 07/2006, 06/2006, 05/2006, 04/2006, 03/2006, 02/2006, 10/1999, 09/1999, 04/1999, 03/1999, 12/1998, 11/1998, 10/1998, 07/1998, 01/1998, 11/1993, 12/1992,
Aut.246/98 del 1/6/98 del Tribunale Civile di Roma - Marchio registrato

Direttore responsabile: Sara Musa


Giacomino Blog powered by Coded and Designed by